Note del direttore
aggiornamenti Covid-19

Rocco Lastella direttore Safari Crew Tanzania, aggiornamenti Covid

Rocco Lastella,

Direttore di Safari Crew Tanzania


Come tutti voi, siamo rimasti sgomenti di fronte alla rapidità con cui il mondo sembra essere cambiato in seguito all’insorgere del Covid-19; e come voi abbiamo seguito il corso degli eventi con apprensione, alternando momenti di sconforto, incertezza, incredulità.

 

In 23 anni nel mondo del turismo di lungo raggio abbiamo assistito a diversi eventi straordinari, vari momenti critici a livello internazionale, molte le sfide che si sono profilate davanti a noi, ma nulla è paragonabile a quanto abbiamo vissuto quest’anno.

 

In ‘una situazione così inattesa e imprevedibile l’unica cosa che ci unisce è la speranza che presto questa situazione surreale finirà. Ed è la speranza che ci ha portato tutti ad allestire uffici improvvisati nei salotti di casa, a rispondere al telefono in compagnia delle risate dei nostri bambini…la speranza ha tenuto vivo il desiderio di poter presto realizzare le nostre avventure africane, anche quando non ci era permesso uscire dalla porta di casa. In un momento in cui la voglia di viaggiare è più forte che mai per molti, reduci da un periodo di sedentarietà forzata, abbiamo provato a farvi continuare a vivere il sogno del viaggio attraverso foto e filmati sui social media e sponsorizzando la serie You Tube TheSerengetiSowLive che ha portato nelle vostre case tutta la magia e il fascino delle nostre savane.

 

Un grazie speciale va a quanti hanno continuato a condividere immagini e storie di viaggio, riportando alla memoria momenti unici e indimenticabili delle avventure vissute assieme.

Ora noi siamo qui, pronti a portarvi nelle sconfinate pianure del Serengeti, a condurvi in cima al Kilimanjaro e ad accompagnarvi in un tuffo nel blu intenso dell’Oceano Indiano, anche se sappiamo che in Europa al momento alcuni paesi hanno ancora imposto restrizioni alla mobilità che in maniera diversa possono limitare la possibilità di viaggiare.

 

La Tanzania è aperta ai viaggiatori provenienti dall’Unione Europea e dalla Svizzera, verso cui il Paese ha rimosso le misure di quarantena. La situazione qui è serena, gli ospiti che hanno messo piede in Tanzania sono estremamente felici di essere qui e di essersi scrollati di dosso l’atmosfera pesante in cui hanno trascorso i mesi passati.

 

Abbiamo iniziato a ricevere a inizio luglio i primi ospiti di varie nazionalità – svizzeri, scandinavi, da qualche giorno anche italiani – si inizia a vedere la luce alla fine del tunnel. Il Ministero del Turismo della Tanzania, in associazione con Tanzania Association of Tour Operators e la Tanzania Hoteliers’ Association ha adottato un protocollo di accoglienza e gestione turistica che investe tutti gli aspetti di erogazione dei servizi turistici per garantire un soggiorno piacevole e sicuro.

Aggiungo che nei grandi spazi che caratterizzano la maggior parte del nostro territorio il distanziamento sociale è una caratteristica naturale

In un momento eccezionale come questo crediamo sia opportuno darvi la possibilità di continuare a sognare e programmare il vostro prossimo safari, senza stress.

 

Le vostre future prenotazioni saranno garantite senza acconto, fino a quando le limitazioni alla mobilità imposte dal vostro paese di origine saranno rimosse.

Inoltre saremo lieti di offrire, per i safari privati, uno sconto del 10% per persona e per i safari in piccoli gruppi uno sconto del 5% per persona.

 


Certi che torneremo presto a percorrere assieme le polverose piste dei parchi africani, vi inviamo i nostri più cari saluti dalla Tanzania.

 

Rocco Lastella, direttore di Safari Crew Tanzania e tutta la crew.